Vai ai contenuti principali
Da ora fino al 1° marzo 2024 offriamo sconti incredibili su alcuni macchinari laser Fusion Pro! Fai clic QUI per saperne di più.
Home  /  Risorse  /  Club dei campioni  /  Insegna in acrilico e compensato, tagliata e incisa al laser e illuminata a LED
Sample Club

Insegna a LED in compensato e acrilico tagliata e incisa al laser

Acrilico, Legno

Introduzione

Insegna a LED in compensato e acrilico tagliata e incisa al laser

Bentornato nel laboratorio Epilog! In questa panoramica di progetto scopriremo come costruire un'insegna con illuminazione a LED. Guarda il video qui sopra o leggi il progetto per scoprire come utilizzare acrilico tagliato e inciso e un foglio di compensato tagliato al laser per creare un'insegna semplice ma efficace.

Uno degli aspetti più versatili e stimolanti di un macchinario Epilog Laser è che può essere utilizzato per incidere la grafica che diventerà il punto focale del tuo articolo finito, oltre che per ritagliare i componenti e i pezzi da usare nel resto del tuo progetto. Molti progetti sfruttano la capacità del laser di produrre una grafica nitida, pulita e personalizzata, altri traggono vantaggio dal laser come strumento di fabbricazione e altri ancora sfruttano entrambe le funzionalità.

impostazioni del progetto

Materiali necessari
Macchina usata
Fusion Pro 48 120w
Incisione raster
Rapidità100%
Potenza50%
DPI500
motivostandard
Direzione
Incisione vettoriale
Rapidità10% Potenza100% Frequenza100%
Progetti recenti
Rapidità100%
Potenza50%
DPI500

Preparazione dell'acrilico

Inizieremo dipingendo a spruzzo il lato posteriore di un foglio acrilico da 12″ x 24″ (304,8 mm x 609,6 mm). In questa fase puoi scegliere il colore che preferisci: noi abbiamo usato il nero per aumentare il contrasto. Se il foglio acrilico è protetto da pellicola, ricorda di toglierla prima di iniziare a verniciarlo.

Verniciatura a spruzzo di un foglio di acrilico all'esterno

Taglio del compensato

Mentre aspetti che la vernice asciughi, inizia a tagliare le parti in legno dell'insegna. Inserisci la lastra di compensato nel macchinario. Stiamo utilizzando un Fusion Pro 48 da 120 watt, che si adatta a uno standard di 24″ x 48″ (609,6 mm x 1219,2 mm). un foglio di compensato dal negozio di ferramenta. Se usi un macchinario più piccolo, scegli una lastra di compensato più piccola ed evita di tagliare i componenti tutti in una volta.

Caricamento di una lastra di compensato su Epilog Laser Fusion Pro

Noi stiamo utilizzando del compensato leggero da 1/4″ (6,35 mm), ma può utilizzare qualsiasi legno o altro materiale sicuro per il laser che desidera - influirà solo sul peso dell'insegna finita e sulle impostazioni da utilizzare per il taglio con il laser. Per la scelta di velocità e potenza giuste, fai sempre riferimento all'elenco delle impostazioni consigliate per i diversi materiali nel manuale del laser.

Primo piano di due lastre di compensato

In realtà, il nostro compensato da 1/4″ (6,35 mm) ha uno spessore di quasi 0,2 pollici (5,08 mm), di cui abbiamo tenuto conto nelle giunzioni a pettine del nostro file di progettazione. Se scegli un materiale più spesso, dovrai modificare la grafica di conseguenza.

Primo piano delle venature del compensato da un quarto di pollice

Tutti i nostri pezzi si adattano bene a circa due terzi del nostro foglio di compensato, quindi applicheremo le nostre impostazioni di velocità del 25%, potenza del 100% e frequenza del 10, e li invieremo al laser per tagliarli.

Componenti dell'insegna pronti per la stampa in Epilog Software Suite

Impostazioni per il taglio (compensato)

Macchinario: Fusion Pro a CO2 da 120 watt

Rapidità12%
Potenza100%
Frequenza100%

(Si assicuri di controllare le impostazioni dei materiali consigliate nel manuale della sua macchina ).

Epilog Laser effettua un primo taglio nel compensato.
Epilog Laser taglia pezzi di compensato.

Epilog Laser ritaglia una fessura a forma di serratura
Epilog Laser taglia gli incastri dentellati.

Un foglio di compensato tagliato al laser in un macchinario Epilog Laser.

Verniciatura dei componenti in compensato

Dopo aver tagliato tutti i pezzi di compensato, dovrai verniciare quelli che compongono l'esterno dell'insegna, quindi cornice anteriore, pannelli laterali e pannello posteriore. Dipingerli di nero come il resto dell'insegna aiuta ad amalgamare l'insieme, facendo risaltare la grafica. Anche qui, comunque, sei libero di dipingere, colorare a macchie o rifinire i componenti come preferisci.

Verniciatura spray del compensato tagliato al laser.

Incisione dell'acrilico

Mentre aspetti che i pezzi si asciughino, puoi passare all'incisione della grafica sull'acrilico dipinto. Stiamo utilizzando un foglio da 12″ x 24″ (304,8 mm x 609,6 mm) e ritaglieremo un rettangolo leggermente più piccolo. e con gli angoli arrotondati. Gli angoli arrotondati saranno coperti dalla cornice frontale, ma servono a evitare problemi nel caso di misure troppo risicate.

L'incisione viene effettuata sul retro dell'acrilico, per cui la prima cosa da fare è capovolgere la grafica per assicurarsi che venga visualizzata correttamente dall'altro lato. Stampa la grafica sul laser e lascia che il macchinario faccia il suo lavoro.

Grafica dell'insegna specchiata in CorelDRAW.

Regoli le impostazioni in modo appropriato; noi utilizziamo il 100% di velocità, il 50% di potenza e una risoluzione di 500 DPI per l'incisione, e il 10% di velocità, il 100% di potenza e il 100% di frequenza per il taglio.

Grafica dell'insegna specchiata nella dashboard di Epilog.

Impostazioni per l'incisione (acrilico)

Macchinario: Fusion Pro a CO2 da 120 watt

Rapidità100%
Potenza50%
DPI500

(Si assicuri di controllare le impostazioni dei materiali consigliate nel manuale della sua macchina ).

Incisione laser dell'acrilico verniciato a spray.
Un'altra prospettiva dell'acrilico verniciato durante l'incisione.

Impostazioni per il taglio (acrilico)

Macchinario: Fusion Pro a CO2 da 120 watt

Rapidità10%
Potenza100%
Frequenza100%

(Si assicuri di controllare le impostazioni dei materiali consigliate nel manuale della sua macchina ).

Epilog Laser che taglia l'acrilico.

Assemblaggio

È il momento dell'assemblaggio. Inizieremo a creare la nostra cornice interna incollando gli angoli, utilizzando alcuni blocchi 1-2-3 per assicurarci di raggiungere gli angoli giusti. Non dimenticare di incollare i rinforzi d'angolo per avere una superficie su cui montare il pannello posteriore.

Incollaggio dei componenti in compensato tagliati al laser.
Incollaggio degli incastri dentellati in compensato tagliati al laser.

Dopodiché, bisogna incollare i pannelli laterali alla cornice esterna. Ricordati di capovolgere la cornice interna in modo che i rinforzi d'angolo appoggino sul piano di lavoro. In questo modo, creerai un gradino sulla parte interna della cornice esterna, perché i componenti della cornice interna non sono larghi come quella esterna: sarà qui che andremo a inserire il pezzo in acrilico.

Applicazione di colla su un pezzo di compensato tagliato al laser.
Più morse che tengono insieme due componenti di compensato incollati tra loro.
Altre morse che tengono insieme il compensato tagliato al laser.

A questo punto, dovrai applicare il nastro adesivo in alluminio alle superfici interne della cornice. Ricoprire l'interno con materiale riflettente serve a far sì che la luce dei LED rimbalzi da una parte all'altra, ottenendo un'illuminazione uniforme.

Rimozione della pellicola protettiva dal nastro in alluminio.

Il nastro va applicato alla cornice e all'interno del pannello posteriore. Puoi anche non essere troppo preciso in questa fase, perché nel prodotto finale i bordi non saranno visibili.

Applicazione del nastro in alluminio all'interno dei pannelli laterali tagliati al laser.
Applicazione del nastro di alluminio sul pannello di compensato posteriore.
Pannello posteriore in compensato coperto dal nastro di alluminio.

Ripassa i fori per il montaggio con una lama di precisione e un cacciavite per assicurarti che non siano ostruiti.

Uso di una lama X-ACTO per disostruire il foro a forma di serratura dal nastro adesivo.

Fissa il pannello posteriore con dadi e bulloni.

Posizionamento dei bulloni nei fori del pannello posteriore.
Inserimento di un dado su uno dei bulloni del pannello posteriore.

Ora aggiungi la striscia di luci a LED adesive. Il LED che abbiamo utilizzato noi non era adesivo quanto avremmo desiderato: alla fine ha funzionato comunque, ma potrebbe valere la pena di considerare altre opzioni.

Striscia LED USB flessibile, tagliabile e adesiva.
Applicazione di strisce di luci a LED adesive ai lati interni della scatola.
Striscia di luci a LED all'interno della scatola.
Striscia di luci a LED nell'angolo interno della scatola.

A questo punto bisogna posizionare la cornice all'insù e appoggiare il foglio di acrilico sul gradino creato dalla cornice interna.

Posizionamento dell'acrilico nella parte frontale dell'insegna.
Primo piano dell'inserimento dell'acrilico sulla parte frontale dell'insegna.
L'acrilico retroilluminato dalla striscia di luci a LED.

Verifica che i LED funzionino correttamente e procedi a incollare la cornice esterna.

Applicazione della colla sui bordi frontali esterni della scatola.
Applicazione della cornice frontale esterna sulla colla e fissaggio alla scatola dell'insegna.

Collega l'insegna alla corrente e voilà: ecco pronta la tua insegna a LED, tagliata e incisa con un Epilog Laser.

Insegna a LED finita su una scrivania, dietro un microscopio.

Speriamo che questo progetto ti sia stato di ispirazione, mostrandoti come il laser può essere utilizzato non solo per incidere grafiche dettagliate, ma anche per produrre pezzi e componenti. Alla prossima e divertiti col tuo laser!

Dove posso usare un'insegna a LED in acrilico tagliato e inciso al laser?

  • Aule
  • Biblioteche
  • Scritte per punti vendita
  • Sale del personale negli uffici

Ti potrebbero anche interessare...

Correlato a: Acrilico, Legno